Skip navigation
Le forti pendenze dei nostri vigneti garantiscono un eccellente drenaggio naturale

I Vigneti

 

Le nostre vigne si dividono in due aree distinte: Le "Vigne Storiche" e le "Vigne di Santo Stefano". Le Vigne Storiche sono composte da otto appezzamenti tutti intorno alla nostra cantina a tre chilometri e mezzo ad est dal paese di Greve in Chianti, mentre le Vigne di Santo Stefano, acquistate nel 2000, sono tre splendidi appezzamenti a cinque chilometri a nord di Greve.

Le Vigne Storiche si estendono su un'area di dieci ettari. Esse hanno un'esposizione che varia da sud a sud-est e si trovano tra Greve e il Monte San Michele. Il Monte San Michele ci offre una protezione naturale contro il verificarsi di intemperie quali nubifragi o grandinate. Queste caratteristiche naturali, oltre che l'altitudine delle vigne, compresa tra 350 e 450 metri sul livello del mare, consentono a queste vigne condizioni ideali per la miglior maturazione delle uve. Il terreno su cui sono impiantate queste vigne è composto principalmente da galestro e roccia arenaria. In queste condizioni di clima e di suolo ideali, possiamo raggiungere le più alte espressioni qualitative.

Le Vigne di Santo Stefano si estendono per sei ettari su un terreno che originariamente era un frutteto. Tra il 2000 e il 2001 il terreno fu drenato, terrazzato e infine piantata una vigna. Il suolo è composto di una combinazione di galestro e argilla. Le vigne sono orientate verso sud-est a un'altitudine compresa tra 250 e 300 metri sul livello del mare. Le precipitazioni sono piuttosto rare e si concentrano piuttosto in primavera, autunno inoltrato e inverno. L'alta qualità dei grappoli di questo vigneto da vita a dei vini impetuosi e potenti.

La produzione di uva di tutte le nostre vigne è controllata per limitarne la resa (tra 40 e 45 quintali/ha per il sangiovese) e favorire un'alta concentrazione delle bucce che risultano ricche di antociani e tannini nobili. La raccolta avviene manualmente e con grande cura in piccole casse.